La cosa

Non è un prototipo, né una concept car, neppure un rendering, uno sketch o un disegnino. Si tratta di una scultura che, nelle intenzioni della Casa, dovrebbe comunicare il nuovo linguaggio stilistico di Lancia.

Questo oggetto denominato Pu+Ra Zero (purezza e radicalità) contiene gli stilemi della nuova generazione dei veicoli, destinati ad aggiungersi alla Ypsilon in arrivo ad aprile, il cui design sarà certamente meno futuristico di quello della scultura esposta a Venaria.

Per quanto riguarda invece i due modelli annunciati, vale a dire la berlina nel 2026 e la Delta nel 2028, non possiamo sapere… ma probabilmente non avranno un foro sul tetto come la Pu+Ra.

Le novità non si limitano all’astronave mostrata ma anche al rifacimento del logo, più nitido pulito e in rottura rispetto a quello più tradizionale attualmente montato dalla Ypsilon.

Insomma: un design sicuramente più pulito, fari quasi certamente a Y e motorizzazioni elettrica. Ci vorrà ben altro per riportare in vita un brand glorioso come Lancia, ci limitiamo a dare qualche suggerimento per i futuri modelli, basterebbe aggiornare la meccanica, ma forse nemmeno:

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...